Campanella all'uncinetto

 ESCAPE='HTML'

OCCORRENTE: 

 50 gr. di filato “ Uno A Ritorto 8” col. bianco della Adriafil, uncinetto n.  1.00, un po’ di cotone idrofilo per imbottire.

Per aiutarci a modellare la campanella è utile avere una pallina di polistirolo di diam. 4 cm., un pennello piatto e dell’amido (o zucchero).

 

DIMENSIONI: la campanella è alta cm 5,5 e ha un diametro di cm 6.

 

PUNTI IMPIEGATI:

Catenella (cat.)

Maglia bassissima (m.bss.)

Maglia bassa (m.b)

Mezza maglia alta (m.m.a.)

Maglia alta (m.a.)

Maglia alta doppia (m.a.d.)

Maglia alta tripla (m.a.t.)

 

ESECUZIONE

Campanella: avv. una catenella di 5 m., chiudere a cerchio con 1 m. bss.

nella 1ª cat., e, nel cerchio ottenuto, lav.:

1° g.: 12 m. a. (= sost. la 1ª m. a. di ogni giro con 3 cat.) separate da 1 cat.; chiudere questo giro e i giri seg. con 1 m. bss. nella m. d’inizio.

2° g.: * 1 m. a. nella m. a. sott., 2 cat. *, rip. da * a *.

3° g.: * 1 m. a. d. (= sost. la 1ª m. a. d. di ogni giro con 4 cat.) nella m. a. sott., 1 cat., 2 m. a. d. separate da 1 cat. nello spazio seg., 1 cat. *, rip. da * a *.

dal 4° al 14° g.: seguire il diagramma (sotto riportato) e, al termine dello stesso, spezzare e fermare il filo.

 

Batacchio: avv. una catenella di 5 m., chiudere ad anello con 1 m. bss. nella 1ª cat., e, nel cerchio ottenuto, lav.:

1° g.: 16 m. a.

2° g.: 16 m. b.

3° g.: lav. a m. b. eseguendo 2 m. chiuse ins. per tutto il g.; sospendere il lavoro.

Imbottire con un batuffolo di cotone e ripr. il lavoro.

4° g.: lav. a m. b. eseguendo 2 m. chiuse ins. per tutto il giro.

5° g.: 2 m. b. chiuse ins. per 2 volte; senza spezzare il filo, pros. eseguendo una cat. lunga cm 11; ritornare sulla cat. a m. b. solo sugli ultimi 5 cm. Spezzare il filo lasciando una gugliata di circa 7/8 cm.

 

Confezione:

Modelliamo la campanella.

Infiliamo la pallina di polistirolo nella campanella e poi con il pennello spennelliamola bene con una miscela di acqua e amido oppure acqua e zucchero.

La campanella deve risultare ben bagnata, modelliamola con le mani e lasciamola asciugare bene.

Stiriamo e inamidiamo anche il batacchio.

Quando saranno asciutti,  inseriamo la cat. del batacchio all’interno della campanella facendola uscire alla sommità, tra 2 m. del 1° g.; farla rientrare tra 2 m. opposte dello stesso g. e fissare

l’estremità all’ultima m. b. eseguita.

Scarica il file istruzioni e diagramma