Il campione

maglia il campione ESCAPE='HTML'

Fare un campione prima di iniziare un lavoro è una buona abitudine perchè ci permette di confrontare le misure indicate dal modello con quelle che risulteranno con il nostro modo di lavorare.

Il campione è importante anche quando dobbiamo eseguire dei punti nuovi perchè ci permette di prenderne maggiore dimestichezza.

Sulle spiegazioni del modello che vogliamo eseguire sono indicati la grossezza  dei ferri, il tipo di lana o di cotone e il numero di punti che dovremmo lavorare per avere un campione, solitamente di 10 cm. per lato.

A quanto indicato dalle spiegazioni aggiungiamo sempre 4/5 punti in più e lavoriamo sempre 4/5 ferri in più per il margine.

Dopo che  abbiamo lavorato il campione, ottenendo un quadrato, lo appoggiamo su una superficie piana e morbida in modo che possiamo fissarlo con degli spilli.

Misuriamo 10 cm e contiamo quanti punti e quanti ferri sono compresi e confrontiamoli con il campione delle istruzioni.

Se dal confronto risulta che ci sono più punti rispetto alle spiegazioni prova a fare un nuovo campione usando dei ferri leggermente più grossi, mentre se al contrario risultano meno punti rispetto a quelli delle spiegazioni prova ad usare dei ferri leggermente più piccoli di quelli consigliati.

La differenza che risulta tra la nostra lavorazione e quella della  spiegazione è dovuta al nostro modo di lavorare.