Pull con collo a V

TAGLIA:  M (media)

OCCORRENTE: 

 g 600 di lana Adriafil “Charme” colore n. 87,  ferri n. 6 e 7, uncinetto n. 5, ago da lana con punta arrotondata.

PUNTI IMPIEGATI:

Maglia rasata diritta;

Punto coste 1/1: 1 m.dir, 1 m. rov. ripetute per tutto il f.

Punto fantasia 1: lav. seg.il diagramma 1. Sono indicati i f. di andata, nei f. di ritorno lav. tutte le m. a rov. I quadretti vuoti non hanno alcun significato. Lav. 1 volta il 9° e 10° f., poi ripetere sempre dal 11° al 14° f.

Punto fantasia 2: lav. seg.il diagramma 2. Sono indicati i f. di andata, nei f. di ritorno lav. tutte le m. a rov. Lav. 1 volta dal 1° all’ 8° f.;

 Maglia bassa: da eseguire con l’uncinetto n. 5 per rifinire i bordi del pull

CAMPIONE: Cm 10x10 lavorati con i f. n. 7 a m. ras. dir. = 12 m. e 16 f.

DIMINUZIONI:

a destra: 1 m. di viv., 1 m. dir., 2 m.ins. a dir., proseguire come richiede il punto;

a sinistra: 1  acc. semplice (passare 1 m. , 1 m. dir., acc. la m. passata),  1 m. dir., 1 m. di viv.

DIETRO:

Con i f. n. 7 avv. 53 m. e nel f. di ritorno lav. a rov.

Proseguire a punto fantasia 2 come segue: 1 m. di viv., 1 m. dir., 6 rapp., 1 m. di viv.. Seguire le spiegazioni date sopra.

A partire dal 9° f. proseguire a p. fantasia 1 seguendo le indicazioni date sopra.

A cm. 24 di alt. tot. intrecciare, ai lati, 1 m. per 5 volte.

Successivamente proseguire la lavorazione  a m. rasata dir. e ogni 6 f. aum. ai lati 1 m. per 3 volte (lavorare ai lati 1 m. di viv.).

A cm 46 di alt. tot.,  per i raglan, dim. ai lati 1 m. ogni 2 f. per 15 volte. Per la diminuzione vedi le spiegazioni sopra riportate.

A cm. 63 di alt. tot. intrecciare tutte le m. rimaste.

DAVANTI:

si lavora come per il dietro fino a cm. 42 di alt. tot.

Per lo scollo a V, lav. nella m. centrale 1 m. dir e 1 m. a dir. ritorta, dividere il lavoro a metà tra queste due m. e terminare le parti separatamente.

 Dim. dai lati dello scollo 1 m. ogni 2 f. per 7 volte. Per la diminuzione vedi le spiegazioni sopra riportate. Contemporaneamente lav. i raglan come per il dietro.

A cm. 63 di alt. tot. intrecciare tutte le m. rimaste.

MANICHE:

Con i f. n. 7 avv. 33 m. e nel f. di ritorno lav. a rov.

Proseguire a punto fantasia 2 come segue: 1 m. di viv., 1 m. dir., 3 rapp., 1 m. di viv. Seguire le spiegazioni date sopra.

A partire dal 9° f. proseguire a p. fantasia 1 e seguire le spiegazioni date sopra.

Dopo 34 f. aum. ai lati 1 m. ogni 10 f. per 6 volte. Inserire gli aumenti nella m. ras. dir.

A cm. 38 di alt. tot., per i raglan, dim. ai lati 1 m. ogni 2 f. per 17 volte. Per la diminuzione vedi le spiegazioni sopra riportate.

A cm. 61 di alt. tot. intrecciare tutte le m. rimaste.

CONFEZIONE:

Ripr. dal diritto del lavoro le maglie per lo scollo a V e montarle sul f. 6 come segue: dietro 23 m., manica sinistra 12 m., diagonale davanti sinistro 25 m., 1 m. dalla m. centrale, diagonale davanti destro 25 m., manica destra 12 m.

Lav. a p. coste 1/1, in modo che nel centro davanti (maglia centrale) risulti 1 m. dir.

Nei giri seguenti continuare la lavorazione a coste 1/1  tranne le 3 m. che di volta in volta si troveranno al centro dello scollo a V. Queste tre m. vanno lavorate così:  passare la m. centrale ins. a dir. alla m. prec., lav. 1 m. dir. e poi  acc. le due m. passate. Ripetere questa diminuzione su ogni giro lavorato sul davanti del lavoro, mentre sul dietro lav. le tre maglie a rov.

Dopo cm. 3,5 intrecciare tutte le maglie come richiede il punto.

Con l’ago da lana cucire il collo, le raglan, i fianchi e le maniche.

Rifinire i bordi inferiori del pull e delle maniche con un giro di punto basso con l’uncinetto n.5.

File con istruzioni e schemi